Lonate Pozzolo, lite a colpi d’ascia per l’auto in due finiscono in ospedale

Una banale lite di vicinato finita quasi in tragedia. L’auto ostruisce il passaggio carraio. In due finiscono in ospedale l’uno con contusioni, l’altro con una ferita da ascia alla testa. E’ successo ad Lonate Pozzolo in provincia di Varese, a seguito di una lite tra due vicini di casa di 30 e 75 anni.

I due avrebbero discusso perché il più giovane aveva parcheggiato la sua auto davanti al carraio dell’anziano che, irritato, sarebbe uscito per dirgli di spostarla. Secondo questo ultimo il trentenne lo avrebbe insultato e poi colpito con sberle e calci, tanto da spingerlo a impugnare un’ascia e colpirlo alla testa, ferendolo di striscio.

Il più giovane ha riferito ai Carabinieri di Busto Arsizio che l’anziano sarebbe uscito dal suo cortile con l’ascia in mano e avrebbe tentato di colpirlo direttamente in faccia, fendente che lui sarebbe riuscito a schivare quasi del tutto per poi difendersi colpendolo a sua volta. I militari, chiamati dai familiari dei due uomini, hanno denunciato il settantenne per lesioni e porto abusivo di arma bianca per poi far accompagnare entrambi in ospedale per essere medicati.

9 su 10 da parte di 34 recensori Lonate Pozzolo, lite a colpi d’ascia per l’auto in due finiscono in ospedale Lonate Pozzolo, lite a colpi d’ascia per l’auto in due finiscono in ospedale ultima modifica: 2016-06-09T13:08:01+00:00 da Redazione
Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone