Milano, intitolata ad Alda Merini una sala del secondo piano del Pirellone

L’intitolazione ha riguardato una sala in cui si riuniscono le commissioni. La targa apposta nel corso di una cerimonia riporta una frase di Alda Merini, la poetessa dei Navigli: “Chi regala le ore agli altri, vive in eterno”.

L’intitolazione è stata decisa dall’Ufficio di presidenza del Consiglio regionale su richiesta dei vicepresidenti Fabrizio Cecchetti e Sara Valmaggi, che hanno ricordato come Alda Merini fosse una figura “straordinaria”, che amava gli emarginati e le persone fragili.

9 su 10 da parte di 34 recensori Milano, intitolata ad Alda Merini una sala del secondo piano del Pirellone Milano, intitolata ad Alda Merini una sala del secondo piano del Pirellone ultima modifica: 2016-06-08T00:02:53+00:00 da Redazione
Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone

Lascia un commento