Crotone, elezioni amministrative: è partita la sfida per il ballottaggio. Pugliese “La nuova Crotone” noi il cambiamento, il centrosinistra è la conservazione

oliverio-gentile-pugliese-cosentinoNell’attesa di conoscere il risultato finale delle nove sezioni le cui schede si stanno scrutinando presso il tribunale di Crotone (il risultato si dovrebbe avere nella giornata di giovedì) è iniziata la seconda fase elettorale in previsione del ballottaggio del 19 giugno.

A duellare, per essere eletto Sindaco, la candidata del centrosinistra Rosanna Barbieri e il candidato de “La nuova Crotone” Ugo Pugliese. Nessuno degli sfidanti ha annunciato di volersi apparentare al ballottaggio in maniera ufficiale, ma entrambi si rivolgono agli elettori degli altri schieramenti per essere sostenuti e la cosa è normale per incrementare l’attuale serbatoio di voti raccolti al primo turno.

Il candidato Sindaco Ugo Pugliese nel prosieguo della campagna elettorale ha indetto nella giornata di oggi mercoledì 8 maggio una conferenza stampa per continuare ad illustrare il programma che, insieme alla squadra, metterà in essere se eletto Sindaco.

L’inizio dell’intervento di Pugliese nel corso della conferenza stampa ha riguardato la voglia di cambiamento che, a suo modo di pensarla, si è evidenziata in città da parte di chi non ha votato il centrosinistra.

“La voglia di cambiamento – ha dichiarato Pugliese – messa in evidenza dagli elettori in occasione del voto del primo turno si è manifestata in diverse forme e la mia squadra ha saputo cogliere le istanze di questo cambiamento avendo ottenuto un buon consenso. Questa voglia di cambiamento è visibile anche attraverso il risultato elettorale del M5s e liste civiche degli imprenditori che sostenevano la candidatura a Sindaco di Antonio Argentieri Piuma. A questi cittadini che hanno detto no all’Amministrazione uscente  noi chiediamo  – ha continuato Pugliese – se vogliono veramente il rinnovamento o la conservazione. Se è il rinnovamento che vogliono anche gli imprenditori si convincano che “La nuova Crotone” può rappresentare il volano per fare ripartire la città avendo noi elaborato i giusti progetti”.

I progetti di cui ha parlato Pugliese sono l’emergenza dei servizi, la macchina amministrativa per quanto riguarda la classe dirigente  che si snellirà per motivi pensionistici e quindi si dovrà creare la dovuta rotazione, la pulizia della città. Per quanto concerne i primi mesi d’attività amministrativa il candidato sindaco Pugliese ha dichiarato che si dovrà parlare di sviluppo della città attraverso l’aeroporto e il porto.

La questione bonifica ed in generale il rapporto con l’Eni, è stato trattato dalla professoressa Antonella Cosentino (in caso di vittoria di Pugliese farà parte della squadra amministrativa) ed ha detto:.

“Eni rappresenta un partner importante per la città che deve onorare gli impegni attraverso la bonifica, la messa in sicurezza della costa, le royalties, impegni che obbligheremo ad evadere giacché creeranno anche nuova occupazione”.

Condividi su:Share on Facebook1Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn1Email this to someone