11 milioni di italiani hanno dovuto rinviare o rinunciare a prestazioni sanitarie nel 2016

A determinare la rinuncia o il rinvio delle cure sono state le difficoltà economiche. Sono 2 milioni in più rispetto al 2012. E’ quanto emerge da una ricerca del Censis.

Aumenta la spesa sanitaria privata che ha toccato 34.5 miliardi di euro (+3,2% nel 2013-2015). Pesano le liste di attesa che si allungano nel servizio sanitario pubblico. In 7.1 milioni hanno fatto ricorso all’intramoenia nell’ultimo anno.

Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone