Torino, Piero Fassino non cerca un apparentamento per il ballottaggio

Il sindaco uscente spiega che un apparentamento “sarebbe figlio di accordi politici tra partiti e quindi contrario alla logica del ballottaggio che è fondato sul rapporto diretto tra candidati ed elettori e non con i partiti”.

Piero Fassino, candidato del centrosinistra, rimarca che “il ballottaggio non è la partita di ritorno del primo turno, ma un passaggio elettorale diverso con caratteristiche differenti”.

9 su 10 da parte di 34 recensori Torino, Piero Fassino non cerca un apparentamento per il ballottaggio Torino, Piero Fassino non cerca un apparentamento per il ballottaggio ultima modifica: 2016-06-07T23:49:06+00:00 da Redazione
Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone

Lascia un commento