Napoli, raffica di colpi in via Romolo e Remo ferito Raffaele Pezzuti

L’uomo di 41 anni è rimasto ferito nella sparatoria avvenuta venerdì sera in via Romolo e Remo, al Rione Traiano di Napoli. Una settantina di colpi di un’arma automatica sono stati esplosi contro un’abitazione al piano terra.

Raffaele Pezzuti è già noto alle forze dell’ordine per reati legati agli stupefacenti. Non è ancora chiaro se Pezzuti, colpito ad una gamba, fosse l’obiettivo del raid. L’uomo è stato trasportato all’ospedale San Paolo. Per lui una prognosi di 30 giorni. Resta ricoverato e piantonato ma non è in pericolo di vita.

Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn1Email this to someone