Bologna, Salvini si è presentato imbavagliato sul palco dopo gli incidenti

Il leader del Carroccio ha “ammonito”: “Quando avremo finito con le ruspe coi campi rom, cominceremo coi centri sociali”. Il tutto dopo gli scontri tra agenti e centri sociali, che lo contestavano.

“Questa non è Bologna, il sindaco Merola non rappresenta la città” ha accusato Matteo Salvini. “Liberiamo Bologna. Basta inciuci, basta Renzi. Lo capisca anche Berlusconi: gli italiani votino, subito. Noi siamo pronti anche domani”.

Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone