Concordia, confermata la condanna a 16 anni per Francesco Schettino

All’ex comandante della nave è stata confermata la condanna per il naufragio della Concordia. E’ quanto ha deciso la corte d’appello di Firenze. Le accuse erano di omicidio colposo, lesioni colpose, abbandono di incapaci e minori e naufragio colposo per l’incidente, avvenuto all’isola del Giglio il 13 gennaio 2012: i morti furono 32.

Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone