Torino, ex caserma Podgora via libera al progetto di recupero

Via libera al progetto di fattibilità, tecnica ed economica, per il recupero e il risanamento conservativo della ottocentesca ex caserma Podgora di via Giolitti 27: l’immobile che è destinato ad ospitare, dopo il trasloco dall’attuale sede di via Verdi 11, il commissariato Torino Centro insieme all’autocentro della Polizia di Stato.

La Giunta ha approvato questa mattina la delibera presentata dall’assessorato al Patrimonio, che prevede, entro il 2016, la definizione del progetto definitivo e il finanziamento di un primo intervento per 4 milioni e mezzo di euro, da effettuare nella parte di edificio che dovrà ospitare il commissariato Torino Centro. Per l’anno successivo è previsto il finanziamento, per un importo di 2 milioni e mezzo di euro, dei lavori nei locali utilizzati come autocentro della Polizia di Stato.

L’edificio di via Giolitti 27, costruito nella seconda metà del XIX secolo come ampliamento dell’ospedale militare divisionale Santa Croce, è passato nel 1904 dall’Amministrazione militare dello Stato alla Città di Torino. Requisito negli anni successi per usi militari, alla fine della prima guerra mondiale è divenuto caserma Podgora e sede dell’Arma dei Carabinieri. Dopo il secondo conflitto bellico mondiale, lo stabile è stato utilizzato come auto officina militare.

9 su 10 da parte di 34 recensori Torino, ex caserma Podgora via libera al progetto di recupero Torino, ex caserma Podgora via libera al progetto di recupero ultima modifica: 2016-05-31T17:05:10+00:00 da Redazione
Condividi su:Share on Facebook2Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn1Email this to someone

Lascia un commento