Il giudice Gonzalo Curiel ordina la pubblicazione dei documenti interni della Trump University

E’ quanto disposto nell’ambito dell’azione legale in corso, inclusi quelli su come promuovere i costosi corsi. La notizia è del Washington Post che sottolinea come la decisione è uno “schiaffo” a Donald Trump, i cui legali volevano mantenere il segreto sui documenti che contengono -a loro avviso- segreti commerciali.

Il magnate aveva usato parole dure contro Curiel, chiamandolo “messicano” e dicendo: “Mi odia, dovrebbe vergognarsi”.

Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone