Canaro, cinquantenne ucciso e lasciato sull’argine del Po, si segue la pista omosessuale

L’uomo di 55 anni è stato ucciso con colpi d’arma da fuoco a Canaro in provincia di Rovigo, vicino all’argine del Po. Il cadavere è stato trascinato da sotto l’argine, lungo il tragitto sono state rinvenute tracce di sangue, affermano gli investigatori.

Rinvenuto anche un bossolo di pistola semi automatica. La pista sarebbe passionale, in quanto la zona è meta frequente di incontri occasionali tra persone omosessuali. La vittima era priva di documenti e oggetti personali.

A fare la scoperta è stato un pescatore. Il corpo era a terra a una trentina di metri da una torre di legno per il bird watching. Vicino, il bossolo di un proiettile. I militari hanno diramato un ordine per la ricerca di un’auto. Ci sarebbe un sospettato per il delitto.

Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone