Potrebbe essere stata scoperta a Stagira la tomba del filosofo Aristotele

A comunicarlo, durante un convegno a Salonicco, l’archeologo greco Kostas Sismanidis, che dirige gli scavi a Stagira fin dagli anni ’90.

L’archeologo ammette di non avere ancora nessuna prova, ma “indicazioni forti”. La struttura rinvenuta tra le rovine della città, a 70 km ad est di Salonicco, è stata una volta un monumento pubblico in cui Aristotele è stato onorato dopo la sua morte. All’interno non sono stati trovati resti umani.

Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn1Email this to someone