Perugia, Renata Kette arrestata per l’omicidio di Danielle Claudine Chatelain

L’albanese di 53 anni deve rispondere di omicidio volontario aggravato. Renata Kette è stata arrestata per l’omicidio di Danielle Claudine Chatelain, 72 anni, avvenuto venerdì mattina in via Oberdan. Secondo la Procura di Perugia la pensionata è stata malmenata dalla straniera, compagna della figlia morta della vittima. Si tratterebbe di una litigio finito in tragedia. E’ stata la stessa albanese a chiamare il 112. I Carabinieri hanno inoltrato la chiamata alla Polizia che ha arrestato la donna in flagranza di reato.

Nel corso dell’interrogatorio la cinquantenne indagata si è avvalsa della facoltà di non rispondere.

In base ad una prima ricostruzione degli investigatori la lite sarebbe avvenuta nei pressi di alcune scale. Lì è stato trovato il cadavere di Danielle Claudine Chatelain, così era conosciuta nel quartiere la donna di origini svizzere.

9 su 10 da parte di 34 recensori Perugia, Renata Kette arrestata per l’omicidio di Danielle Claudine Chatelain Perugia, Renata Kette arrestata per l’omicidio di Danielle Claudine Chatelain ultima modifica: 2016-05-27T20:38:25+00:00 da Redazione
Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn1Email this to someone