Milan, Berlusconi: “i cinesi hanno chiesto a me di essere il regista degli acquisti”

“Non hanno confidenza con il mondo del calcio e con quello europeo”. Così Silvio Berlusconi, a TeleLombardia, aggiungendo che “cerchiamo di accelerare le negoziazioni, perché si apre il mercato e dovremo essere operativi, puntando sui rinforzi”.

Il patron del Milan spiega che i cinesi “pongono come condizione che resti almeno 3 anni come presidente”.

Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn1Email this to someone