Pisa, si estende il porta a porta: assemblee nei quartieri interessati

L’attenzione mirata al litorale è in concomitanza all’estensione del Porta a Porta chesi attuerà nella seconda parte dell’estate nei quartieri di CEP, Barbaricina, I Passi, Porta a Lucca e Porta Nuova. Per questo ampliamento, il Comune di Pisa e Geofor hanno previsto alcune assemblee pubbliche con gli utenti (avvisati in questi giorni a casa da una lettera ancora in distribuzione), al fine di spiegare loro i cambiamenti riguardanti la raccolta domiciliare dei rifiuti. Questi gli appuntamenti previsti:
Lunedì 30 Maggio ore 21 Sala Parrocchiale Chiesa Santo Stefano via Santo Stefano Porta a Lucca (da via Contessa Matilde a via Rindi compresa)
Lunedì 6 Giugno ore 21 Sala Parrocchiale Chiesa Santo Stefano via Santo Stefano Porta a Lucca (da Via Rindi a Largo Duca d’Aosta)
Martedì 7 Giugno ore 21 Circolo Arci I Passi via XXIV Maggio Largo Duca d’Aosta / I Passi
Martedì 14 Giugno ore 21 Circolo Arci Unità via Boccherini CEP
Lunedì 20 Giugno ore 21 Polo Didattico Etruria UNIPI via Diotisalvi Porta Nuova
(zona via Bonanno, zona via Andrea Pisano)
Martedì 21 Giugno ore 21 Oratorio Parrocchiale Chiesa Sant’ Apollinare via Rook Barbaricina.

L’ampliamento del servizio di raccolta domiciliare riguarderà circa 12 mila utenze domestiche (nuclei familiari) e oltre mille utenze non domestiche (studi ed attività commerciali), per un totale di circa 23 mila cittadini. Nei quartieri di Pisa, dove è già a regime il Porta a Porta, è stato raggiunto il 69% circa di raccolta differenziata, superando quindi il valore del 65% indicato dalla legge. Gli utenti già interessati dal servizio di raccolta domiciliare sono 16 mila (utenze domestiche) e circa 2 mila (non domestiche), ovvero altri 36.800 abitanti.

«Siamo sempre alla ricerca del miglior sistema di raccolta possibile e teniamo molto ad implementare la percentuale di differenziata in città e sul litorale – commenta l’assessore all’ambiente del Comune di Pisa Salvatore Sanzo – In meno di 3 anni abbiamo acquisito 10 punti e confidiamo di raggiungere il 65 di Raccolta differenziata media per tutto il Comune entro la fine del mandato».

Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone