Vicenza, dal 13 giugno tutte le meraviglie di Alice nei centri estivi creativi de La Piccionaia

In arrivo la terza edizione dei centri estivi creativi, artistici e di gioco organizzati da La Piccionaia Centro di Produzione Teatrale che rientrano nel progetto educativo CRE 2016 promosso dal Comune di Vicenza e dall’IPAB per i minori di Vicenza. Anche quest’anno due proposte, dedicate a due diverse fasce d’età: la prima per i bambini della scuola dell’infanzia e delle primarie e la seconda dedicata ai ragazzi delle medie. Le iscrizioni sono aperte fin d’ora e fino ad esaurimento posti.

Per i bambini dai 3 anni (che abbiano già frequentato un anno di scuola dell’Infanzia) ai 10 anni la proposta è “ALICE… QUANTO SOGNI!”, un progetto artistico di Ketti Grunchi, attrice e regista di grande esperienza nel campo dell’infanzia e della formazione, arricchito dalle proposte narrative, artistiche e performative de La Piccionaia e artisti ospiti. Per nove settimane, dal 13 giugno al 29 luglio e dal 29 agosto al 9 settembre, i locali e il giardino della Scuola Primaria Da Feltre di contra’ Burci accoglieranno i piccoli partecipanti dal lunedì al venerdì con la doppia opzione del tempo parziale (8.30-13) e del tempo pieno (8.30-17). È possibile richiedere l’entrata anticipata alle ore 8 con un contributo di € 1 al giorno.

Le attività, pensate in base alle caratteristiche e alle età dei piccoli partecipanti, avranno come punto di partenza e di arrivo la necessità espressiva e immaginativa del bambino. Si giocherà con l’arte e con il teatro, ma anche per il piacere di giocare, di stare insieme e di diventare grandi. Il tema di quest’anno saranno i sogni: le straordinarie avventure di “Alice nel paese delle meraviglie” e “Attraverso lo specchio” offriranno personaggi, temi e situazioni sempre diversi nel corso delle settimane. Per fare solo alcuni esempi, “Perdersi / Chi sono?”, “La follia / la logica”, “La direzione da seguire”, “La saggezza / Piccolo e grande””, “Il tempo / l’Equilibrio”, “L’imprevisto / Chi comanda?”, “Diventare grandi / Il sogno e la realtà”. Ognuno di essi sarà accompagnato da giochi, narrazioni con modalità teatrali e perfomative, teleracconti e laboratori di arte, teatro, lettura teatrale, food design, circo e giocoleria, gioco. In più ci saranno spazi attrezzati per il gioco libero e le attività creative: lettura, video, disegno, manipolazione, travestimenti e trucco, giochi da tavolo, costruzioni, giochi di squadra.

Per i ragazzi dai 10 anni (che abbiano già frequentato la 5a elementare) ai 14 anni ci sarà “SUMMER IN WONDERLAND” (che si svolgerà la mattina) e che il pomeriggio si chiamerà “ATTRAVERSO LO SPECCHIO”, entrambi progettati dall’attore e pedagogista Matteo Balbo, impegnato da anni nel teatro ragazzi e nella realizzazione di laboratori teatrali, con le proposte narrative, artistiche e performative de La Piccionaia e artisti ospiti. Cinque le settimane previste, dal 20 giugno al 22 luglio, dal lunedì al venerdì, negli spazi interni e nel parco della Scuola Primaria Vittorino Da Feltre. Tre le opzioni orarie: solo mattina (8.30-13.30), tempo pieno (8.30-17.30) o solo pomeriggio (15-17.30). Con “SUMMER IN WONDERLAND” le mattine saranno dedicate ad un progetto che trasformerà l’estate in un’occasione per fare esperienze nuove, impiegando il tempo in modo divertente e interessante, ritrovando un contatto con la libertà da assaporare interagendo in un gruppo di pari, dando sfogo a passioni e sperimentando strade nuove. Gli educatori de La Piccionaia coinvolgeranno i ragazzi in attività artistiche e performative attraverso gli strumenti del teatro, della musica e delle arti visive, dei giochi di gruppo e dei laboratori manuali. I pomeriggi, invece, con “ATTRAVERSO LO SPECCHIO” saranno dedicati ad un laboratorio teatrale estivo condotto da attori e performer de La Piccionaia.

Il programma delle settimane prevede: “Perdersi – l’arrivo di Alice nel Paese delle Meraviglie”, “La follia – Pincopancopancopinco e il tè dei matti”, “La direzione da seguire – Stregatto e Brucaliffo”, “L’imprevisto – Alla corte della regina di cuori”, “Diventare grandi – Il processo e la fuga”.

L’iscrizione ai centri estivi è suddivisa in moduli da una settimana ciascuno, che saranno attivati al raggiungimento di un numero minimo di partecipanti. La quota settimanale è di € 65 per il tempo parziale e di € 70 per il tempo pieno, più una quota assicurativa di € 4 da versare una sola volta, indipendentemente dal numero di settimane frequentate. Nel caso di fratelli o sorelle, il secondo iscritto avrà una riduzione di € 5 sulla quota settimanale. I pranzi e le merende non sono inclusi. Sia per il tempo pieno che per il tempo parziale, per il pranzo è prevista la possibilità di portare il pranzo da casa oppure, su richiesta e versando una quota settimanale di € 19, di usufruire del servizio curato dalla Cooperativa Sociale Mani in Pasta con i suoi pasti biologici ed equosolidali in confezioni monoporzioni compostabili.

Informazioni e iscrizioni: Ufficio Teatro Astra – Contrà Barche 55 – Vicenza, aperto dal martedì al venerdì dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 18 – telefono 0444 323725 – email info@teatroastra.it – www.teatroastra.it

9 su 10 da parte di 34 recensori Vicenza, dal 13 giugno tutte le meraviglie di Alice nei centri estivi creativi de La Piccionaia Vicenza, dal 13 giugno tutte le meraviglie di Alice nei centri estivi creativi de La Piccionaia ultima modifica: 2016-05-24T02:28:18+00:00 da Redazione
Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone