Fumetti, dall’ARF di Roma inizia l’avventura del collettivo Masnada

La nuova etichetta del fumetto indie italiano proporrà storie che spaziano dalla fantascienza al grottesco, passando per noir e pulp.

Dodici autori provenienti da diverse zone d’Italia con una passione e un obiettivo comune: realizzare storie a fumetti. Questo, in breve, il profilo di Masnada, il collettivo di fumettisti nato nel marzo 2016 che si è presentato lo scorso week end in occasione dell’ARF Festival di Roma.

L’etichetta non ha una linea editoriale stringente, il fil rouge delle produzioni è il racconto di personaggi e situazioni borderline. I protagonisti delle storie targate Masnada, infatti, non sono né del tutto buoni né del tutto cattivi, ma oscillano in continuazione tra bene e male, trovando spazio nel limbo che sta in mezzo ai due concetti.

Al festival capitolino, Masnada ha presentato le prime produzioni, che attraversano generi narrativi e stili grafici differenti.
American Feed di Paul Izzo (testi) e Peteliko (disegni), ad esempio, è una serie pulp i cui protagonisti si trovano ad affrontare le più intime paure dell’uomo; nel primo numero dell’antologico gliAngoli (A.A.V.V.) il tema centrale è il viaggio in compagnia di sconosciuti; Cartoonist In the Box di Andrea “Zip-P” Poli (testi) e Alex Agni (disegni) narra la storia di Marko Lankov, un appassionato di fumetti che rapisce lo sceneggiatore della sua serie preferita, costringendolo a scrivere le storie da lui suggerite; My Little Antichrist di Cristiano Brignola (testi) e Alex Agni (disegni), come suggerisce il titolo, ha come protagonista l’anticristo, rivisitato in chiave ironica e grottesca; Zakk Void di Marco Orlando (testi) e Pietro “Pitt” Rotelli (disegni), infine, è una storia ambientata in un mondo dove la violenza è all’ordine del giorno e non esiste alcuna forma d’arte.

I fumetti, prodotti sia in digitale sulla piattaforma Verticalismi sia in cartaceo nel formato comic-book, mostrano influenze, nei testi e nei disegni, dal mondo anglosassone, europeo e giapponese.

Per restare aggiornati sulle novità del collettivo ci sono la Pagina Facebook ufficiale e il sito masnadacomics.com.

9 su 10 da parte di 34 recensori Fumetti, dall’ARF di Roma inizia l’avventura del collettivo Masnada Fumetti, dall’ARF di Roma inizia l’avventura del collettivo Masnada ultima modifica: 2016-05-23T11:24:56+00:00 da Redazione
Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone