Roma, contrasto al “Gioco d’Azzardo Patologico”: attivati sportelli di ascolto

Roma Capitale, Dipartimento Politiche Sociali, Sussidiarietà e Salute, in collaborazione con Fondazione Roma Solidale Onlus e in linea con le indicazioni regionali realizza il progetto denominato “Gioco D’Azzardo Patologico – GAP”.

Il progetto prevede una serie di interventi finalizzati al contrasto del gioco d’azzardo patologico e contemporaneamente l’attivazione di sportelli informativi, di orientamento e animazione sociale.

Già in funzione sportelli di ascolto nei Municipi I, III, V, VI, VII, VIII e XIII

L’accesso a tutti i cittadini è gratuito.

Tutte le informazioni utili sulle modalità di accesso agli sportelli, le sedi, gli orari e i contatti sono sulle pagine del Dipartimento Politiche sociali del sito di Roma Capitale.

Il Dipartimento delle Politiche Sociali, Sussidiarietà e Salute e Fondazione Roma Solidale promuovono inoltre il concorso fotografico “Io gioco, non azzardo!”, per rilanciare il dibattito sul gioco come momento che faciliti la socializzazione e una sana competizione. Le iscrizioni al concorso, gratuite, sono aperte fino al 30 giugno 2016.

9 su 10 da parte di 34 recensori Roma, contrasto al “Gioco d’Azzardo Patologico”: attivati sportelli di ascolto Roma, contrasto al “Gioco d’Azzardo Patologico”: attivati sportelli di ascolto ultima modifica: 2016-05-22T02:38:11+00:00 da Redazione
Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone

Lascia un commento