Roma, Casa del Cinema: una giornata con Paolo Virzì

Arriva alla Casa del Cinema di Villa Borghese direttamente dal Festival di Cannes dove il suo ultimo film La pazza gioia, presentato fuori concorso nella sezione Quinzaine des realizateurs, è stato accolto da quindici minuti di applausi. Paolo Virzì, regista, sceneggiatore e produttore, incontrerà cinefili, studenti e semplici fan martedì 24 maggio in sala Deluxe.

Nato a Livorno nel 1964, papà carabiniere siciliano e mamma livornese, Virzì si trasferisce presto nella capitale per frequentare il Centro Sperimentale di Cinematografia, diplomandosi nel 1987. Il suo debutto dietro la macchina da presa avviene nel 1994 con La bella vita. Al suo attivo dodici lungometraggi nei quali si distingue come il maggiore erede ed innovatore della tradizionale commedia italiana oltre che uno dei più importanti narratori dell’ultima generazione del nostro cinema.

Nel corso della giornata saranno proiettati anche due tra i film più rappresentativi della ventennale carriera dell’artista toscano: Ovosodo datato 1997 (h16.30) e il più recente Il capitale umano del 2013 (h21.00). Momento clou alle 18.30 la master class del regista condotta dal direttore della Casa del Cinema, Giorgio Gosetti e accompagnata dalla proiezione in esclusiva del backstage de La pazza gioia. Nel foyer della Casa ancora in corso fino al 5 giugno la mostra che raccoglie gli scatti del fotografo Paolo Ciriello direttamente dal set del film interpretato tra gli altri da Micaela Ramazzotti e Valeria Bruni Tedeschi.

Ingresso libero fino ad esaurimento posti.

Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone