Paternò, due ragazzi di 27 e 19 anni sono annegati mentre facevano il bagno nel fiume Simeto

Tragedia nell’area metropolitana di Catania. I due giovani erano spariti dopo essersi tuffati nel corso d’acqua. I corpi sono stati recuperati dai sommozzatori dei vigili del fuoco. A lanciare l’allarme era stato un loro amico con il quale si erano recati nel luogo della tragedia per pescare.

I tre amici, tutti di origine romena, si erano recati sulle rive del Simeto per pescare. Avevano deciso di fare il bagno per rinfrescarsi. Due di loro si sono tuffati, mentre il terzo è rimasto sulla riva e ha visto gli altri trascinati via dalla corrente del fiume.

Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone