Fermo, chiese sotto attacco. Bomba inesplosa davanti a quella di San Gabriele dell’Addolorata

Un’escalation senza precedenti nel Fermano. Ad essere presi di mira luoghi di culto. Stamani a Fermo è stato rinvenuto un ordigno artigianale inesploso posto davanti al portone d’ingresso della chiesa di San Gabriele dell’Addolorata in via Celso Ulpiani, in zona Campiglione.

L’allarme è stato lanciato da un parrocchiano che per primo si è recato in chiesa, che alla vista del pacco sospetto, ha subito lanciato l’allarme alle forze dell’ordine.

Sul posto si sono recati i Carabinieri di Fermo e il capitano Roland Peluso, i vigili del fuoco ed il personale medico e sanitario e gli uomini del reparto artificieri giunti da Ancona per il recupero ed il disinnesco dell’ordigno. Si tratta dell’ennesimo attacco contro un luogo di culto nel Fermano.

Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone