Vicenza, centri estivi ogni settimana sport e laboratori in collaborazione con Ipab per i Minori

L’assessorato alla formazione del Comune di Vicenza, in collaborazione con l’Ipab per Minori di Vicenza, ha promosso il Progetto Educativo Centri Ricreativi estivi 2016, al quale hanno aderito società ed associazioni della città, con la finalità di condividere in maniera ottimale la gestione dei centri secondo requisiti comuni di qualità.
Nel Salone di Apollo delle Gallerie d’Italia di Palazzo Leoni Montanari l’assessore alla formazione Umberto Nicolai, per presidente di IPAB per i Minori di Vicenza Annamaria Comin, componente del Cda, e la coordinatrice delle Gallerie d’Italia di Palazzo Leoni Montanari Elena Milan hanno presentano, le 25 proposte estive offerte alle famiglie cittadine con attività sportive, culturali e multidisciplinari aperte a bambini e ragazzi dai 3 ai 13 anni (scuola dell’infanzia, scuola primaria e scuola secondaria di primo grado).
“Come già avvenuto da qualche anno a questa parte, abbiamo collaborato con numerose realtà cittadine per raccogliere in un pieghevole le opportunità, offerte a bambini e ragazzi durante l’estate, che rappresentano un vero e proprio “universo” di possibilità – ha dichiarato l’assessore alla formazione Umberto Nicolai -. La collaborazione di Ipab Minori, iniziata nel 2015 a sostegno dei bambini con difficoltà, ha consentito di organizzare la formazione per gli animatori dei centri estivi rappresentando così un valido supporto per garantire una buona qualità delle attività. Inoltre le Gallerie d’Italia di Palazzo Leoni Montanari, che ci ospitano oggi, daranno la possibilità a tutti i bambini, attraverso i rispettivi organizzatori dei centri estivi, di effettuare interessanti laboratori. Ricordo, infine, che il progetto dei Centri estivi 2016, attraverso la promozione dell’attività sportiva, sosterrà la candidatura di Vicenza a Città europea dello sport”.
I centri estivi saranno aperti dal lunedì al venerdì, per mezza giornata o per la giornata intera con pranzo; in alcuni casi è previsto anche il servizio di anticipo (dalle 7.30-7.45) e posticipo (fino alle 18).
Il costo medio settimanale è di 50 euro per la mezza giornata e di 85 euro per la giornata intera, comprensiva di pasto e merenda.
Anche quest’anno, grazie all’intervento dell’Ipab per i Minori di Vicenza, viene data l’opportunità di partecipare ai centri estivi ad alcuni bambini e ragazzi delle famiglie in difficoltà economiche segnalate dai servizi sociali o dalle associazioni assistenziali operanti in città (Caritas e San Vincenzo). La formula prevede la frequenza gratuita con la quota di partecipazione suddivisa al 70% a carico dell’Ipab per Minori e il restante 30% a carico del soggetto gestore del CRE.
I 60 animatori appartenenti ai Centri ricreativi estivi che hanno aderito al progetto hanno seguito un percorso formativo ad hoc (di 4 giornate e 8 ore complessive) che si è concluso il 17 maggio e che ha visto coinvolti alcuni relatori che hanno messo a disposizione la loro competenza professionale a titolo gratuito (Roberto Pittarello “La creatività è un problema inventato”; Andrea Schiavo “Lo sviluppo e la pedagogia dell’attività ludico-motoria-sportiva”; Carlo Presotto “Animazione teatrale e attività creative”; Elisabetta Dal Lago “Le qualità dell’educatore/animatore dei Centri Estivi. Buone prassi per un gruppo animatori efficace”)
Le iniziative si svolgono in una cinquantina tra edifici scolastici, palestre, impianti sportivi messi a disposizione dall’amministrazione comunale e in altre sedi come gli spazi parrocchiali.
Le attività proposte spaziano dal tennis (Circolo Tennis Vicenza, “Summer Camp 2016 Sport Experience”, strada Sant’Antonino 63) al volley (Sport VI, “Fed Volley City Camp”, viale A. Ferrarin), al nuoto (Libertas Nuoto Vicenza, “Nuotocamp”, piscina comunale San Pio X in via Forlanini; G.S. Swimming Vicenza, “Nuotocamp”, parco acquatico di Vicenza in viale Ferrarin 71), al basket (Centro Mini Basket San Giuseppe – Villaggio del Sole, palestra di via Colombo 31; SM Scuola Minibasket Sportiva dilettantistica, “Vicenza Scuola Minibasket Daily Camp”, palalaghetto di via Lago di Pusiano).
Alcuni centri estivi sono dedicati al teatro (cooperativa La Piccionaia, “Alice…quanto sogni” e “Summer Wonderland”, scuola primaria Da Feltre in centro storico; associazione culturale Theama, Bixio Campus Estivo, Teatro Spazio Bixio in via Mameli 6, e palestrina scuola dell’infanzia Trevisan in via Bixio 6; cooperativa sociale Alinsieme, “L’estate ti mette le Ali!”, scuola primaria Pertini, in via Einaudi 33, e scuola secondaria di primo grado Scamozzi in via Einaudi 74) e all’inglese (London School, “City Camp Bortolan”, scuola secondaria primo grado Bortolan in via Piovene 31).
Altri centri estivi propongono attività sportive di vario genere come, ad esempio, Sport VI a.s.d., “Vicenza AIM Energy Camp”, palestra di contra’ Burci (basket, tennis, ginnastica artistica, atletica leggera, scherma, pallavolo, hip-hop, tai-chi, lotta, calcio, ecc. ); CONI Veneto, “Educamp – Cittadella dello Sport”, in viale A. Ferrarin (pallavolo, basket, pallamano, atletica leggera, nuoto), e “Educamp – San Pio X”, al Palaltair in piazzetta Gian Battista (attività sportive con tecnici formati dalla FIPAV e specialisti nell’alimentazione e nella preparazione fisica); SF Ariston, “Isport”, tensostruttura di via Turra 37 (karate, basket, judo ecc.), Premier Sport Team, “Junior Sport Camp”, Country Club Vicenza in strada vicinale Monte Crocetta 6 e locali Parrocchia Bertesina (tennis, calcetto, pallacanestro, beach volley, beach tennis, tiro con l’arco, mountain-bike, rugby, ping-pong), Country House Cortesia, in strada di Carpaneda 114 (tennis, atletica leggera, piscina).
Infine, alcuni centri estivi propongono attività eterogenee (artistiche, espressive e sportive), come nel caso di associazione Ardea, “Ardea Estate 2016”, laboratorio Barche in stradella Barche 8, e scuola primaria da Feltre in contra’ Burci 20 (le settimane sono a tema: visita ai musei 2/3 volte la settimana, attività varie, compiti per le vacanze, laboratori di arte, architettura, ecc.); Arciragazzi Vicenza, “La città in tasca”, scuola primaria Da Porto, piazzale Marconi 11 (le settimane sono a tema e si sviluppano con laboratori creativi, di circo, giochi vari e piscina una volta alla settimana); CSI Vicenza, “Giocaestate 2016”, scuola primaria 2 Giugno in via Cappuccini 65, scuola dell’infanzia Dal Sasso in via Ozanam 24, scuola dell’infanzia B. Malfermoni in contra’ Misericordia 15, scuola dell’infanzia A. Fogazzaro in via N. Sauro 15 ( per bambini della scuola dell’infanzia: arte, musicoterapia, yoga creativo infantile, cantafavole, teatro, cucina creativa, giardino felice; per bambini delle scuole primaria e secondaria di primo grado: attività educative e ludico sportive, inglese giocoso, cucina creativa, yoga creativa, sport di squadra, ecc.); Aster 3 Onlus, spazi comunali di via Toaldo, piscina San Pio X (uscite didattiche, giochi di una volta all’aria aperta, laboratori di riciclo creativo, compiti per le vacanze), AssoGeVi Onlus, “Centri estivi di Villa Tacchi”, Villa e Parco Tacchi in vale della Pace 87-89 (giochi all’aria aperta di una volta, laboratori di riciclo creativo, uscite didattiche, compiti per le vacanze, english in art); associazione OSA con Noi Parrocchia Sant’Andrea, “GrestOSA: il Centro Estivo a Sant’Andrea”, oratorio Sant’Andrea in via Santa Bertilla (attività artistiche ed espressive (arte, danza, pittura, musica), attività sportive (basket, pallamano, ecc), due uscite a settimana a carattere artistico o didattico), Sporteam, “Centro Estivo Anconetta 2016”, palestra scuola secondaria di primo grado Mainardi in via Mainardi 14 (attività ludico-sportive- pallacanestro, pallavolo, calcio, baseball. basket e giochi all’aria aperta), Centro Sport Palladio, “Summer Time 2016”, in via Cavalieri di Vittorio Veneto 29 (laboratori teatrali e creativi, caccia al tesoro, pic-nic, diverse discipline sportive quali corsi nuoto, pallanuoto, nuoto sincronizzato, basket, volley, ginnastica ritmica, calcio); associazione Genitori IC 8, “A Tutto Sport … e non solo”, palestra scuola secondaria Carta in via Carta 3 (attività ludico-motoria, attività didattica e compiti per le vacanze).

Anche quest’anno le Gallerie d’Italia di Palazzo Leoni Montanari, sede museale e culturale di Intesa Sanpaolo a Vicenza, offrono gratuitamente a tutti i bambini dei Centri Estivi, laboratori culturali, della durata di 75 minuti. Ideali per ragazzi dai 5 ai 13 anni, i laboratori avranno come tema le “Storie dei quattro elementi: aria, acqua, terra e fuoco” che traggono ispirazione dal palazzo barocco e dalle collezioni che ospita, e insegneranno come costruire aquiloni, realizzare acquari, disegnare fumetti e cimentarsi con antichi affreschi.

9 su 10 da parte di 34 recensori Vicenza, centri estivi ogni settimana sport e laboratori in collaborazione con Ipab per i Minori Vicenza, centri estivi ogni settimana sport e laboratori in collaborazione con Ipab per i Minori ultima modifica: 2016-05-21T00:45:50+00:00 da Redazione
Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone

Lascia un commento