Salerno, arrestati due marocchini per aver violentato un’italiana di 31 anni

La vittima è domiciliata a Salerno per motivi di lavoro. Dopo una serata trascorsa con gli amici – per come ha riferito – era uscita nuovamente in auto per fumare una sigaretta sulla spiaggia di Santa Teresa e studiare in vista di un esame. A quel punto si sono avvicinati i due, uno dei quali già ubriaco, che le hanno chiesto dei soldi.

La ragazza ha consegnato 50 euro ma uno dei due, quello ancora sobrio, è andato a comprare alcolici, mentre l’altro è rimasto con lei. Tornato l’amico, i due hanno violentato a turno la ragazza.

Un marocchino è stato fermato dai Carabinieri, a Salerno, per l’ipotesi di reato di violenza sessuale nei riguardi dell’italiana di 31 anni. L’uomo è stato bloccato nella centrale piazza Concordia. Il giorno precedente era stato arrestato un suo connazionale che – secondo gli investigatori – aveva partecipato alla violenza.

 

Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone