La Scirea Cup ancora a Castellaneta

Castellaneta – Anche quest’anno Castellaneta ospiterà allo stadio comunale De Bellis la Scirea Cup, torneo internazionale di calcio giovanile under 16, giunto alla XX edizione.

“A Castellaneta si disputeranno tre gare di qualificazione, una semifinale e una gara tra la prima squadra eliminata del girone che gioca a Castellaneta e la compagine juniores della ACD Castellaneta che ha vinto il proprio girone nel campionato regionale di categoria”.

È l’anticipazione dell’assessore allo sport di Castellaneta e vice sindaco Alfredo Cellamare che, insieme al sindaco Giovanni Gugliotti e all’intera amministrazione, ha voluto a Castellaneta alcune partite della Scirea Cup 2016 del ventennale.

“In più a Castellaneta ci sarà dalle ore 18:00 Aspettando lo Scirea con gare di Esordienti e Pulcini fra squadre di tutta la regione – ha aggiunto Cellamare – Sono davvero soddisfatto che anche quest’anno Castellaneta sportiva sarà protagonista di questo torneo internazionale di calcio giovanile e siamo in attesa che venga diramato il calendario con le date”.

Al momento trapelano dalla organizzazione che la gara d’apertura del torneo del 10 giugno si disputerà a Taranto, la finale il 18 a Matera, che le altre sedi ufficiali sono Ginosa, Gravina, Monopoli e Toritto per la Puglia, Tursi e Venosa per la Basilicata e che le 16 squadre partecipanti sono Juventus, Ajara, Toritto e Bari per il girone A, Milan, Urawa Gakuin, Monopoli e Tor Tre Teste Roma per il girne B, Nazionale LND, Partizan Belgrado, Matera e Rappresentativa Basilicata FIGC per il girone C, Roma, International Porto Alegre, Crotone e Catania per il girone D.

Tutte le partite si giocano in notturna, con ingresso gratuito.

Alfredo Cellamare

Alfredo Cellamare

9 su 10 da parte di 34 recensori La Scirea Cup ancora a Castellaneta La Scirea Cup ancora a Castellaneta ultima modifica: 2016-05-19T11:02:13+00:00 da Franco Gigante
Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone

Lascia un commento