Stadio Menti, verso il rinnovo della concessione al Vicenza Calcio per altri due anni

Rinnovata per altri due anni la concessione dello Stadio Menti al Vicenza Calcio in cambio di lavori di manutenzione straordinaria per un totale di 80 mila euro (40 mila annui). Lo ha annunciato l’assessore alla formazione Umberto Nicolai, spiegando comunque che la delibera dovrà ora passare in commissione consiliare e poi in consiglio comunale.

Se quindi da una parte il Comune rinuncia al canone di concessione, dall’altra godrà degli investimenti all’impianto a carico della società sportiva, che altrimenti non sarebbe in grado di sostenere oltre ai 100 mila euro che già destina per la manutenzione straordinaria. Dal canto suo, il Vicenza Calcio, grazie al rinnovo della concessione in scadenza il 30 giugno prossimo, potrà iscriversi al nuovo campionato 2016-2017 della Lega Calcio Professionisti.

“Quanto ai 500 mila euro di affitti non pagati al Comune dalla società sportiva – ha spiegato Nicolai –, stiamo lavorando per trovare un accordo che spalmi il debito residuo in più anni, in conformità peraltro a quanto deciderà l’Agenzia delle Entrate per i crediti di sua competenza. Intanto abbiamo deciso di aiutare il Vicenza Calcio con il rinnovo della concessione alle stesse condizioni dell’ultimo biennio. Chiaro – ha aggiunto l’assessore – che ora spetta alla società decidere non di sopravvivere, ma di crearsi un futuro, magari in serie A, e quindi ragionando sull’opportunità di rifare lo stadio. Che comunque non è un malato terminale, tant’è che la Figc è interessata a farne sede di altri eventi. Intanto la squadra ha già compiuto un primo passo importante per il suo futuro, riuscendo a rimane in B”.

9 su 10 da parte di 34 recensori Stadio Menti, verso il rinnovo della concessione al Vicenza Calcio per altri due anni Stadio Menti, verso il rinnovo della concessione al Vicenza Calcio per altri due anni ultima modifica: 2016-05-18T00:03:08+00:00 da Redazione
Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone