Magnago, trentenne uccide a coltellate la fidanzata poi tenta il suicidio

Un uomo di 33 anni ha accoltellato a morte la fidanzata con circa 15 fendenti. Dopo l’omicidio ha tentato il suicidio. È successo nell’abitazione della coppia a Magnago dove l’uomo, che ha 33 anni, ha colpito con diversi fendenti la donna, una ragazza di 23 anni.

Poi ha tentato di togliersi la vita, senza riuscirci, e ora si trova ricoverato all’ospedale di Legnano, piantonato dai Carabinieri. L’uomo avrebbe agito dopo una lite per gelosia.

Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn1Email this to someone