Fiumicino, sequestrati a venditori abusivi 345 kg di pesce non commestibile

Il maxi sequestro è avvenuto sul molo del porto canale di Fiumicino, alle porte di Roma. I controlli hanno accertato la presenza di persone intente a vendere pesce, senza nessuna autorizzazione, che, alla vista del personale delle forze dell’ordine, si sono dileguate lasciando sul posto circa 69 cassette di polistirolo contenenti prodotti ittici in pessimo stato di conservazione.

9 su 10 da parte di 34 recensori Fiumicino, sequestrati a venditori abusivi 345 kg di pesce non commestibile Fiumicino, sequestrati a venditori abusivi 345 kg di pesce non commestibile ultima modifica: 2016-05-17T00:20:16+00:00 da Redazione
Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn1Email this to someone