Potenza aderisce ad Europea for Citizens”

Il Presidente della Provincia di Potenza, Nicola Progetto EValluzzi, ha sottoscritto l’adesione dell’Ente al Programma “EUROPE FOR CITIZENS”PICURO. Come azione di sostegno, tra le altre diverse attività, la Provincia di Potenza ha inteso avviare una specifica attività di cooperazione transnazionale, il progetto EPICURO, che coinvolge diverse città europee e relativi territori, sotto l’Iniziativa UE “Europa per i Cittadini 2014-2020”. EPICURO mira ad accrescere la comprensione delle comunità dei processi di definizione delle politiche di contrasto ai cambiamento climatico, a sostenere le Città nello sviluppo di efficaci strategie resilienti urbane attraverso il coinvolgimento attivo delle Comunità, a contribuire al dibattito sulle strategie di adattamento al cambiamento climatico e di prevenzione dei rischi a livello globale ed a livello di UE. Le attività progettuali consentiranno l’interazione e la co-partecipazione delle comunità sia nei processi decisionali pubblici che nella gestione quotidiana delle risorse fondamentali, promuovendo l’impegno sociale e volontariato sia a livello locale che transnazionale. Tra le altre attività, tutte le Città e territori partner del progetto potranno trarre vantaggio dall’esperienza della Provincia di Potenza sulla promozione del coinvolgimento delle Comunità e sull’incremento della consapevolezza circa la sostenibilità, i rischi di catastrofe e le questioni del cambiamento climatico e sull’adozione di efficaci metodologie di comunicazione e confronto tra individui, comunità e autorità pubbliche. La rete lavorerà in particolare sulla promozione della cittadinanza europea, migliorando le condizioni di partecipazione civica e democratica nel processo di definizione delle politiche, sia a livello locale che comunitario, con riferimento ad un sempre più importante argomento correlato alla loro sicurezza e la qualità della vita quotidiana, l’adattamento al cambiamento climatico adattamento, mediante le seguenti azioni strategiche: Una maggiore consapevolezza sul significato di Resilienza e su come possono contribuire a costruire un’Europa più resistente; Una maggiore comprensione dei processi di policy-making e delle politiche internazionali e comunitarie sui temi legati ai cambiamenti climatici; Maggiore capacità di contribuire ai processi decisionali e all’attuazione di soluzioni condivise da adottare da parte degli Enti territoriali; Attuazione di nuovi approcci di partecipazione nella pianificazione, nei processi decisionali e nella governance; Aumento dei livelli di interazione diretta con le Autorità e le altre parti interessate. A livello di UE e globale, la rete di Città e territori relativi lavoreranno specificamente su: Rafforzare le reti internazionali esistenti impegnate nelle strategie di adattamento ai cambiamenti climatici; Aumentare la comprensione dei rischi di catastrofe e della Resilienza tra cui l’aumentata e la semplificata disponibilità delle informazioni tra i diversi attori; Aumentare la consapevolezza e permettere ai cittadini di fornire un feedback sulle politiche, i programmi e le decisioni generati a livello locale, con una prospettiva europea; Contribuire a coinvolgere la società civile nel dibattito sul futuro sostenibile e resiliente, raggiungendo anche le Comunità che non sono state coinvolte finora. La cooperazione che si intende instaurare con il progetto EPICURO avrà un duplice impatto: A livello locale, contribuirà ad aumentare il coinvolgimento della comunità nell’analisi e nell’attuazione di azioni concrete incentrate sui cambiamenti climatici, tramite iniziative di sensibilizzazione e di partecipazione locale e la promozione del dialogo tra individui, comunità ed i processi decisionali di politicy-making; – A livello transnazionale, assicurerà lo scambio di know-how ed esperienze di successo tra i Partner, aumentando le competenze dei responsabili politici e decisionali locali e dei rappresentanti della società civile sull’adattamento ai cambiamenti climatici, sulle capacità di recupero e sulle strategie partecipative. La Provincia di Potenza, dati i rapporti di cooperazione instaurati, fornirà anche il collegamento strategico con le attività correlate ai temi del progetto che l’UNISDR e le altre agenzie delle Nazioni Unite stanno conducendo a livello globale e li sosterrà nello sviluppo di azioni successive. Il Progetto approvato prevede il coinvolgimento dei seguenti partner internazionali: Denominazione Partner Paese Lead Partner (LP) Mancomunidad Integral Sierra de San Pedro Spagna partner 2 (PP2) Comune di Vicenza Italia partner 3 (PP3) Ayuntamiento de Valkas Lettonia partner 4 (PP4) Ayuntamiento de Niepolomice Polonia partner 5 (PP5) Municipio Alba Iulia Romania partner 6 (PP6) Provincia di Potenza Italia partner 7 (PP7) Svilengrad Municipality Bulgaria partner 8 (PP8) Valga Town Government Estonia partner 9 (PP9) Virovitica County Croazia partner 10 (PP10) City of Schorndorf Germania partner 101 (PP11) City of Skopje Macedonia Il progetto ha una durata prevista in 24 mesi con avvio a maggio 2016 e chiusura prevista per aprile 2018. (La Provincia di Potenza aderisce dunque al Programma “EUROPE FOR CITIZENS” 2014-2020, Strand 2.2 “Reti di Città” in qualità di Partner, del progetto di Iniziativa Comunitaria “EPICURO”, acronimo di “European Partnership for Innovative Cities within an Urban Resilience Outlook”, le cui procedure di candidatura sono state espletate dall’Ufficio Pianificazione Territoriale e Attività Produttive della Provincia in linea e coerenza con le azioni istituzionali condotte sul governo ed uso del territorio ed attività correlate).

9 su 10 da parte di 34 recensori Potenza aderisce ad Europea for Citizens” Potenza aderisce ad Europea for Citizens” ultima modifica: 2016-05-15T02:55:23+00:00 da Redazione
Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone

Lascia un commento