Palermo, riqualificazione aree costiere Mondello, Sferracavallo, Costa Sud

Si è svolta a Palazzo delle Aquile la conferenza stampa di presentazione del Piano di riqualificazione delle aree costiere di Mondello, Sferracavallo e Costa Sud.

Il progetto, che nello specifico riguarda le Coste e Borgate Marinare della Costa Nord, ossia Mondello, Addaura, Sferracavallo, Vergine Maria, Arenella e Acqua Santa, e la Costa Sud, ossia Bandita, Romagnolo e Acqua dei Corsari, è stato presentato alla presenza, tra gli altri, del sindaco di Palermo, Leoluca Orlando, degli assessori Mari e Coste e Ambiente, Giuseppe Gini e Sergio Marino, e dei presidenti di Reset, Rap, Amap, Amat e Amg.

‘Questo è il modo migliore – ha detto Orlando – per valorizzare l’operato delle aziende partecipate, cui voglio esprimere il mio grande apprezzamento perché lavorano in grande sintonia con la città e con la sua Amministrazione, a beneficio dei cittadini’.

Gli obiettivi dell’operazione sono molteplici: migliorare il decoro della costa attraverso interventi di pulizia e manutenzione dei vari tratti, delle aree a verde, degli impianti, degli arredi e delle strade; effettuare interventi di piantumazione e di potatura finalizzati a migliorare la sicurezza di cittadini e veicoli, con particolare attenzione alle aree verdi di pertinenza delle scuole; ripristinare gli impianti di illuminazione pubblica; realizzare interventi di manutenzione della segnaletica stradale (verticale e orizzontale); avviare il programma di manutenzione di strade e marciapiedi in specifiche aree; sostituire i cassonetti, eliminando quelli in peggiori condizioni; posizionare nuovi cestini gettacarta; rimuovere alghe depositate sul litorale e le ramaglie; pulire le caditoie; realizzare specifici progetti di riqualificazione con la realizzazione di alcune aree gioco per bambini e il posizionamento di nuovi arredi.

Orlando ha sottolineato che, superata la fase straordinaria, in ognuno dei quartieri interessati rimarrano squadre di mantenimento che cureranno l’ordinario ‘per il quale sarà indispensabile l’impegno di tutti i cittadini e residenti, per rendere queste aree sempre più belle, fruibili e vivibili’.

La forza lavoro impiegata comprenderà operatori di Reset, Rap, Amap e Amat, Amg, Area Verde del Comune, Polizia Municipale e Coime, per un totale di circa 200 uomini, mentre i mezzi utilizzati, tra camion, compattatori, furgoni, mezzi a vasca, spazzatrici, pale meccaniche e auto, saranno una sessantina circa.

9 su 10 da parte di 34 recensori Palermo, riqualificazione aree costiere Mondello, Sferracavallo, Costa Sud Palermo, riqualificazione aree costiere Mondello, Sferracavallo, Costa Sud ultima modifica: 2016-05-15T02:55:27+00:00 da Redazione
Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone