Genova, trentottenne ubriaco tenta di strangolare la moglie in un’abitazione di San Quirico

Il tentato omicidio è avvenuto al termine di una lite per gelosia in Valpolcevera, nella periferia di Genova. I Carabinieri del nucleo radiomobile sono giunti nell’appartamento mentre l’uomo stava ancora stringendo le mani intorno al collo della moglie, una badante di 34 anni.

A dare l’allarme alla centrale operativa del 112 erano stati alcuni vicini di casa della coppia che avevano udito le urla provenire dall’abitazione. L’ecuadoriano – la moglie è una connazionale – è stato accusato di tentato omicidio.

Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone