Da Perugia alla scoperta della tariffa puntuale

Da Perugia a Parma per vedere come funziona la tariffa puntuale e per poter procedere nella stessa direzione: Vincenzo Piro, dirigente del Comune di Perugia e Massimo Pera, dirigente della società di gestione del capoluogo umbro, sono stati ricevuti in Municipio dall’assessore Gabriele Folli e dal responsabile tecnico del servizio di IREN Enzo Forlesi.

Oggetto dell’incontro il funzionamento della raccolta porta a porta a Parma, con particolare riferimento alla tariffa puntuale, applicata per la prima volta in un comune di medie dimensioni.

I due dirigenti perugini hanno mostrato molto interesse per l’esperienza di Parma, individuando anche soluzioni che potrebbero essere utilmente riproposte a Perugia, città di dimensioni e problematiche analoghe (sono entrambe città sedi di importanti Università), anche se con una diversa morfologia dal punto di vista geografico.

“E’ ormai riconosciuto a livello nazionale e non solo – commenta l’assessore Gabriele Folli – che l’esperienza di Parma nella gestione di raccolta differenziata e tariffazione puntuale, sia di assoluta eccellenza. Confronti di questo genere sono proficui anche per noi perchè dallo scambio di esperienze si riesce a guadagnare sempre qualcosa”.

9 su 10 da parte di 34 recensori Da Perugia alla scoperta della tariffa puntuale Da Perugia alla scoperta della tariffa puntuale ultima modifica: 2016-05-15T02:55:15+00:00 da Redazione
Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone

Lascia un commento