Serie B 41.esima giornata, pesante sconfitta del Crotone a Trapani. Cagliari nuova capolista dopo il successo (3-0) sulla Salernitana

ivan juricQuantunque l’avvenuta promozione del Crotone nella massima serie e la certezza di disputare i play-off da parte del Trapani, la quarantunesima sfida sul terreno del Polisportivo Provinciale rappresentava il clou della giornata avendo entrambe ancora un obiettivo da raggiungere. Per il Crotone si trattava di conquistare un risultato positivo per non abdicare dalla prima posizione, il Trapani voleva i tre punti per aumentare la striscia positiva dei quattordici risultati ma, soprattutto, per scalare la terza posizione considerata privilegiata ai fini dei play-off.

Altra nota di curiosità dell’incontro la presenza degli ex Scognamiglio, Basso, Eramo, Torregrossa tra le fila dei siciliani.

Ha vinto il Trapani che però non conquista il terzo posto per effetto della vittoria del Pescara a Modena. Ma per sapere chi sarà la leader del girone occorre aspettare l’ultima giornata. Per i rossoblù si è trattata della quinta sconfitta esterna della stagione (sesta in totale) che nulla hanno a che vedere con il fantastico campionato disputato dalla squadra pitagorica.

Tra gli undici iniziali mister Cosmi ha dovuto lasciare fuori gli squalificati Nizzetto e Barillà, mentre per scelta tecnica non ha schierato gli attaccanti Torregrossa e Montalto. I quattro assenti sostituiti da Coronato, Fazio, Petrovic, Citro.

Il tecnico rossoblù Ivan Juric (ancora non definita la sua posizione con il Crotone per la prossima stagione) ha messo in campo i nove/undicesimi della precedente formazione lasciando fuori lo squalificato Fazzi e il bomber Budimir che in questi giorni si è recato in Croazia per farsi curare dal medico di fiducia. Al loro posto fin dall’inizio Balasa e Di Roberto con relativo spostamento di Ricci al centro della prima linea.

Avvio di partita con il Crotone che evidenzia la superiorità di capolista fin dai primi minuti sotto la regia di Palladino. Al sesto minuto il rossoblù dialoga con il capitano Modesto che ricevuto il pallone lo crossa per Ricci il quale di testa lo manda alto. Due minuti dopo è sempre Ricci che potrebbe mettere il pallone dentro con un pallonetto (errore del portiere Nicolas) ma anche in questo caso il rossoblù non centra la porta. Continua l’offensiva del Crotone al dodicesimo minuto con la triangolazione Salzano, Modesto, Palladino che impegna il portiere Nicolas ad un difficile intervento. Al tredicesimo minuto break del Trapani con Citro che in area di rigore impegna Cordaz. Il maestro Palladino continua a dirigere da par suo gli orchestrali rossoblù ed al trentaquattresimo minuto un altro assist per Balasa che di testa non colpisce bene il pallone.

Reagisce il Trapani ancora con Citro ma in area di rigore scivola e sfuma l’occasione per mettere dentro il pallone.

Ma come spesso capita, non sempre è premiata la squadra che domina. Al minuto quarantuno in seguito ad una punizione calciata da Scozzarella il pallone giunge nei pressi di Perticone che fulmina Cordaz di testa. Per l’occasione il rossoblù Balasa non ha contrastato l’avversario mentre colpiva il pallone.

Il vantaggio fa aumentare il potenziale offensivo dei locali fin dall’inizio della ripresa. Mister Juric richiama il centrocampista Sabbione per fare posto a Capezzi, dopo due giornate d’assenza, e al minuto sessantesimo in campo anche Budimir per Di Roberto e relativo spostamento di Ricci esterno. Non si raccapezza più il Crotone ed al minuto sessantaseiesimo, in seguito a calcio d’angolo battuto da Scozzarella, arriva il raddoppio dei locali con l’ex difensore Scognamiglio. Locali non sazi del risultato continua ad offendere gli ospiti ed al minuto settantasei arriva il terzo gol con De Cenco entrato in campo al minuto settantaquattro. Nei minuti finali spazio anche per il rossoblù Del Gado al debutto in assoluto in serie B.

Per quanto riguarda i play-off, sicuri di disputarli Pescara, Trapani, Bari.

Trapani      3

Crotone     0

Marcatori: Perticone 41°, Scognamiglio 66°, De Cenco 76°

Trapani (3-5-2): Nicolas, Perticone (Dai), Pagliarulo, Scognamiglio, Fazio, Eramo, Scozzarella, Coronato, Rizzato, Petrovic (Ciaramitaro), Citro (De Cenco). All. Cosmi

Crotone (3-4-3): Cordaz, Yao, Barberis, Ferrari, Balasa, Sabbione (Capezzi), Salzano, Modesto, Di Roberto (Budimir), Ricci, Palladino (Del Gado). All. Juric

Arbitro: Daniele Martinelli di Roma 2

Coll. Marco Chiocchi (Foligno) – Francesco Di Salvo (Barletta)

Quarto giudice: Salvatore Guarino di Caltanisetta

Ammoniti:Sabbione, Ferrari, Pagliarulo, Scozzarella, Barberis

Angoli: 6 a 0 per il Trapani

Recupero: 1 e 0 minuti

9 su 10 da parte di 34 recensori Serie B 41.esima giornata, pesante sconfitta del Crotone a Trapani. Cagliari nuova capolista dopo il successo (3-0) sulla Salernitana Serie B 41.esima giornata, pesante sconfitta del Crotone a Trapani. Cagliari nuova capolista dopo il successo (3-0) sulla Salernitana ultima modifica: 2016-05-14T17:06:20+00:00 da Giuseppe Livadoti
Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+1Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone