Forze speciali americane in Libia già dalla fine 2015

Si tratterebbe di due squadre di dimensioni contenute di circa 25 unità l’una dislocate nella zona di Misurata e di Bengasi, con il compito di identificare potenziali alleati sul posto e raccogliere informazioni su eventuali minacce, lavorando “d’anticipo” nell’eventualità di una offensiva contro l’Isis nel Paese.

Lo scrive il Washington Post citando fonti ufficiali americane anonime.

Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone