I vantaggi delle Carte di Debito, strumento per aiutare i più giovani a diventare più responsabili nella gestione del denaro

Gli italiani hanno sempre avuto una propensione al risparmio e alla gestione oculata e corretta delle proprie risorse economiche. Oggi più che mai, in un momento di crisi economica, è importante che questa propensione venga “trasmessa” anche ai giovani. Le nuove generazioni devono essere consapevoli del valore dei soldi. E’ necessario farli familiarizzare con gli strumenti di pagamento in modo adeguata. L’obiettivo è che i giovani possano disporre del proprio denaro in maniera responsabile.

In questa direzione va il video realizzato dal Consorzio BANCOMAT®. Il video offre ai genitori i migliori consigli da offrire ai propri figli sull’utilizzo responsabile delle Carte di Pagamento.

Nelle famiglie del nostro Paese i genitori usano concedere al proprio figlio la classica “paghetta” sia essa settimanale o mensile. La scelta migliore, anziché legarla ai contanti, potrebbe consistere nell’aprire un conto corrente pensato per i giovani, associato ad una Carta di debito o una Carta prepagata.

Stiamo parlando di Carte con addebito immediato sul conto che permettono l’immediato controllo delle spese. Basta prima informarsi se utilizzano i Circuiti BANCOMAT® – per il prelievo – e PagoBANCOMAT® – per il pagamento -, gestiti dal Consorzio BANCOMAT®, che sono i più diffusi e sicuri sul territorio nazionale.

Il video illustra come i vantaggi di utilizzare la Carta al posto del classico contante sono molteplici. Il giovane può imparare facilmente a controllare l’andamento delle spese; non sprecare i propri risparmi, con grande senso di responsabilità. Il ragazzo non incorre nel rischio di perdere denaro poiché se smarrisce la Carta la può bloccare chiamando subito il numero telefonico indicato dalla proprio istituto bancario.

Il video del Consorzio BANCOMAT® mostra come insegnare ai ragazzi la procedura da seguire per pagare in tutta sicurezza. Primo passo: scegliere il Circuito di debito. E’ preferibile scegliere il Circuito PagoBANCOMAT® perché più diffuso e sicuro. In secondo luogo è importante sincerarsi di digitare il PIN senza essere osservati da occhi indiscreti. Bisogna sempre ritirare lo scontrino della transazione. Controllarlo dettagliatamente prima di uscire dal negozio. In ultimo bisogna fare un check del saldo prima e dopo le transazioni. Oppure attivare il sistema di sms alert che avvisa ad ogni transazione di quanto si è speso.

Per salvaguardare la sicurezza del ragazzo, il Consorzio BANCOMAT® suggerisce di dare indicazioni anche su come prelevare all’ATM. E’ bene controllare prima di prelevare che l’ATM non sia stato manomesso e che non siano presenti dispositivi estranei alle bocchette. Bisogna coprire il codice PIN durante la digitazione. Non lasciarsi distrarre da estranei. Importantissimo: ritirare la Carta entro i secondi indicati dal display.

Il genitore deve sensibilizzare il giovane all’importanza di custodire il PIN. Non lo deve mai tenere vicino alla carta, non lo deve condividere con nessuno, né memorizzare sul telefono cellulare.

Sergio Moggia, direttore del Consorzio BANCOMAT®, tiene a sottolineare che “oltre a rappresentare un importante momento educativo, l’insegnamento del valore del denaro riveste altresì una tappa fondamentale nello sviluppo di una responsabilità sociale poiché significa formare adulti che un domani saranno in grado di dare il giusto valore, oltre che al denaro, anche al lavoro e all’acquisto. Il video sviluppato dal Consorzio BANCOMAT® è stato concepito proprio come supporto di questo importante compito di ogni genitore”.




9 su 10 da parte di 34 recensori I vantaggi delle Carte di Debito, strumento per aiutare i più giovani a diventare più responsabili nella gestione del denaro I vantaggi delle Carte di Debito, strumento per aiutare i più giovani a diventare più responsabili nella gestione del denaro ultima modifica: 2016-05-11T14:28:34+00:00 da Redazione
Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone