“Le Botteghe Storiche di Vicenza”, pubblicato il libro di Luigi Girardi Ampezzan

Nelle librerie si può trovare il volume “Le Botteghe Storiche di Vicenza” scritto da Luigi Girardi Ampezzan su commissione dell’associazione Botteghe Storiche di Vicenza.
Il volume è stato presentato a Palazzo Trissino dall’assessore alla partecipazione Annamaria Cordova, Luigi Girardi Ampezzan, autore del volume, per l’associazione Botteghe Storiche dal presidente Martino Roviaro (Cappelleria Palladio), da Giovanni Torresan, autore di alcuni scatti del libro, e da Fabio Nicoletti (Osteria al Grottino).
“Esprimo il mio compiacimento per la realizzazione di questo volume, ha dichiarato l’assessore Annamaria Cordova – in quanto con esso si riconosce merito alla passione e all’impegno quotidiano profuso da tanti imprenditori che portano avanti un’esperienza di successo, mettendosi alla prova con il mercato di oggi e, al tempo stesso, riescono a conservare e a tramandare la tradizione dei saperi di ieri”.

Il libro ricostruisce la storia delle 24 botteghe che fanno parte dell’associazione “Le Botteghe Storiche di Vicenza” descrivendone le vicende e l’attività, con corredo di fotografie attuali e di repertorio.
Si tratta di un’opera che intende testimoniare una tradizione, tenere traccia di una storia che va indietro nel tempo attraverso la quale riscoprire un aspetto che è patrimonio della vita cittadina.
Come si legge nella presentazione dell’autore, “le Botteghe Storiche sono parte integrante di ogni piccola o grande città del nostro Paese, ove i negozi sono gli elementi che maggiormente contribuiscono a marcarne i caratteri e l’atmosfera e Vicenza non è da meno. Se ripercorriamo la sua storia e ne percorriamo le antiche piazze e contra’, troveremo che in molti casi, moderni negozi hanno preso il posto dell’antico fornaro o del casolin; ma a un occhio attento non può sfuggire quella che attraverso queste pagine possiamo definire uno specchio della nostra storia racchiusa e raccontata da splendide testimonianze di architettura, scultura, pittura e nel nostro caso, soprattutto umane”.
L’autore del volume si è avvalso di testimonianze dirette e di materiale d’archivio. Collabora con riviste locali ed è autore di “Noi Lanzichenecchi” e di “Osti e Osterie”.
Il libro è stato finanziato dall’Associazione ed edito da Youprint.

A Vicenza possono diventare “bottega storica” gli esercizi commerciali, i pubblici esercizi e le imprese artigiane in cui la stessa attività è stata svolta con la medesima merceologia per più di 35 anni, se si tratta di attività artigianale, e per più di 40 anni se si tratta di esercizi commerciali e pubblici esercizi. Inoltre le attività devono essere state svolte nella stessa località con superficie aperta al pubblico non superiore a 250 metri quadrati, mentre i locali devono presentare elementi di particolare pregio architettonico o arredi di particolare interesse culturale o storico.
Il riconoscimento di bottega storica con atto formale del Comune dà diritto alla riduzione dell’80% dell’imposta comunale sulla pubblicità.
Per il riconoscimento è necessario presentare una domanda al settore sportello unico edilizia privata, attività produttive e commercio.
Informazioni alla scheda urp “Botteghe storiche – attività storiche” su questo sito al linkhttp://www.comune.vicenza.it/cittadino/scheda.php/42723,66759.
Presidente dell’Associazione “Le Botteghe Storiche di Vicenza” è Martino Roviaro, titolare della Cappelleria Palladio.
L’associazione, presieduta Martino Roviaro, titolare della Cappelleria Palladio, collabora con l’assessorato alla partecipazione nell’organizzazione di eventi di rivitalizzazione del centro storico.
Oltre a Cappelleria Palladio l’associazione è composta da Gioielleria Oreficeria Argenteria Ageno, Ristorante Al Pestello, Barbapapà, Antica Gioielleria Giulio Balzarin, Busato Stamperia d’Arte, Cicli Ciscato, Civico 22, Osteria Cursore, Orologeria Gioielleria Da Rin, E. Dal Monico srl, Oreficeria e Gioielleria Dal Ponte, Antica Bottega Artistica Dal Toso, Ottica Fin, Osteria al Grottino, Bar Minerva, Orologeria Pavan, Trattoria Ponte delle Bele, Pozzan Colori, Farmacia al Redentor, Rossi Illuminazione, Oreficeria e Gioielleria Soprana, Pendoleria e Profumeria Soprana, Sorio Ferramenta, Pasticceria Venezia.

9 su 10 da parte di 34 recensori “Le Botteghe Storiche di Vicenza”, pubblicato il libro di Luigi Girardi Ampezzan “Le Botteghe Storiche di Vicenza”, pubblicato il libro di Luigi Girardi Ampezzan ultima modifica: 2016-05-11T01:48:47+00:00 da Redazione
Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone

Lascia un commento