Roma, Peter Brook all’Argentina con “Battlefield” dal Mahabharata

Una delle più prestigiose figure del teatro contemporaneo, Peter Brook, porta in scena dall’11 al 15 maggio al Teatro Argentina Battlefield, tratto dal suo Mahabharata, memorabile opera di circa 9 ore sul celebre poema epico indiano, testo fondamentale della religione induista.

A trentuno anni dalla famosa messa in scena del testo sacro, il maestro, oggi novantunenne, fa rivivere alcune di quelle antichissime storie di violenza e rimorso, ancora capaci di rispecchiare i conflitti dei nostri giorni.

“Gli Indiani dicono – annota Peter Brook – che ogni cosa è contenuta nel Mahabharata, e se non è nel Mahabharata non esiste. Questo grande poema epico di migliaia di anni fa è cresciuto negli anni assimilando le più importanti idee cosmiche e metafisiche, accanto alle cose più semplici della vita di tutti i giorni. La terribile descrizione della guerra che si consuma nella famiglia dei Bharata, con “dieci milioni di morti”, può far pensare a Hiroshima o alla Siria oggi. Vogliamo parlare di quello che accade dopo la battaglia. In entrambi gli schieramenti, i leader attraversano un momento di profondo dubbio; chi vince afferma: “la vittoria è una sconfitta”; chi perde ammette: “avremmo potuto evitare questa guerra”. Nel Mahabharata alla fine i leader hanno la forza di porsi queste domande. Per questo la reale platea a cui ci rivolgiamo è composta da Obama, Hollande, Putin e da tutti i presidenti. Quando guardiamo i notiziari, siamo arrabbiati, disgustati, furiosi. Ma nel teatro ognuno può vivere attraverso tutto questo e uscire più sicuro, coraggioso e fiducioso nel poter affrontare la vita. Per me il teatro è la possibilità di vivere, per un’ora o due, in un luogo di raccoglimento insieme al pubblico, un’esperienza condivisa affinché ognuno possa sentirsi rigenerato dai propri pensieri”.

Lo spettacolo è in lingua inglese con sopratitoli in italiano.

Battlefield prima di Roma, è presentato al Teatro dell’Aquila, poi proseguirà la sua tournée a Perugia, Firenze, Modena, in molte città francesi, in Spagna, in Belgio, in Lussemburgo, in America a New York e a Mosca in Russia.

Info: Teatro Argentina, Largo di Torre Argentina, 52
tel. 06.684.000.311/314 – www.teatrodiroma.net.

Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone