Massa, incidente alla Coseluc morto schiacciato Carlo Morelli residente a Marina di Carrara

L’infortunio sul lavoro è costato la vita ad un uomo di 61 anni. Si tratta di Carlo Morelli, residente a Marina di Carrara, morto schiacciato da lastre di marmo in un laboratorio nella zona industriale a Massa.

Sono stati i suoi colleghi di lavoro a dare l’allarme. Trasportato all’ospedale di Massa è morto poco.

Carlo Morelli lavorava nella ditta Coseluc in via Martiri di Cefalonia, azienda con 25 dipendenti. In base una prima ricostruzione il sessantenne stava caricando con altri compagni di lavoro un carrello di lastre di marmo nel laboratorio, quando è stato travolto da una parte del carico ed è morto schiacciato.

Condividi su:Share on Facebook3Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn1Email this to someone