Roma, Piani di Zona: firmata delibera che elimina vincoli per alloggi PEEP

Il Commissario Straordinario di Roma Capitale, Francesco Paolo Tronca, ha firmato la delibera che elimina i vincoli relativi al prezzo massimo di cessione e locazione per gli alloggi PEEP (Piani di Edilizia Economica e Popolare).

La delibera si applica a tutte le vendite successive al primo atto di trasferimento, escludendo quindi quelle dirette tra l’operatore che realizza l’alloggio ed il primo cittadino acquirente, per le quali rimane fermo il vincolo relativo al prezzo massimo di cessione. La deliberazione elenca criteri e modalità di calcolo per eliminare i vincoli per gli alloggi edificati su aree concesse in diritto di superficie, o cedute in diritto di proprietà.

Viene così definitivamente recepita la sentenza della Corte di Cassazione n.18135 del 16 settembre 2015, che ha stabilito che il vincolo relativo al prezzo massimo di cessione permane come onere reale in tutte le successive vendite, a meno che lo stesso non venga rimosso attraverso la procedura prevista dalla legge che include il pagamento di un corrispettivo di affrancazione.

La proposta definisce, inoltre, i criteri per la determinazione del “valore venale” delle aree ricomprese nei piani di zona e determina di conseguenza i relativi valori per n. 64 piani di zona del I P.E.E.P e n. 54 del II P.E.E.P (118 in tutto), attuati o in corso di attuazione. Tra le zone interessate: Acilia, Casilino, Dragoncello, Laurentino, Torrevecchia, Val Melaina, Torraccia, Torresina e altre.

Con l’approvazione del provvedimento, potranno essere stipulate le convezioni integrative, necessarie per la rimozione dei vincoli.

9 su 10 da parte di 34 recensori Roma, Piani di Zona: firmata delibera che elimina vincoli per alloggi PEEP Roma, Piani di Zona: firmata delibera che elimina vincoli per alloggi PEEP ultima modifica: 2016-05-07T03:00:23+00:00 da Redazione
Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone