Milano, arrestata la ladra seriale Mariapiera Pesce risulta avere denunce per furti di preziosi dal 1978

Una sorta di “Lupin” al femminile. Mariapiera Pesce era già nota per aver rubato a marzo un orologio da 150 mila euro presso una gioielleria di via Montenapoleone. Si fingeva interessata all’acquisto, si faceva mostrare i gioielli per poi, dopo aver distratto i commessi, impossessarsene con agilità.

La Pesce è accusata di 4 furti compiuti in gioiellerie del centro di Milano dal novembre del 2015 al marzo del 2016.

Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn1Email this to someone