Vicenza, mercoledì 11 maggio presentazione del libro “Azeglio Vicini, una vita in azzurro”

Mercoledì 11 maggio Palazzo Trissino ospita la presentazione del libro “Azeglio Vicini, una vita in azzurro”. L’evento, in programma alle 11.30 nella Sala degli Stucchi a ingresso libero, è organizzato da Goal Book Edizioni in collaborazione con l’Associazione Italiana Calciatori e il Comune di Vicenza.
Saranno presenti, oltre ad Azeglio Vicini, gli autori Ines Crosara e Gianluca Vicini, il direttore generale dell’AIC Gianni Grazioli, il presidente Damiano Tommasi e il presidente Onorario Sergio Campana.
Per il Comune di Vicenza sarà presente l’assessore alla formazione Umberto Nicolai.
Il libro
Dall’azzurro del mare di Cesenatico, scoperto poco prima della Seconda Guerra Mondiale, alla panchina Azzurra nel Mondiale di Italia ’90. La vita e la carriera di Azeglio Vicini, iniziata dando calci a un pallone in un campetto sterrato vicino ad una stazione ferroviaria e passata da Cesena per arrivare alla serie A con Vicenza, Sampdoria e Brescia. Poi l’esordio da allenatore, cinque mondiali come vice di Valcareggi e Bearzot, la Under 21 di Zenga e Vialli, fino a diventare il C.T. delle “Notti magiche”. E dopo ancora Presidente del sindacato degli allenatori, Dirigente Azzurro… Vicini, insieme alla moglie Ines, racconta al figlio Gianluca un viaggio lungo oltre ottant’anni di vita familiare e di calcio italiano, da quando ha visto giocare dal vivo il Grande Torino di Valentino Mazzola e la Juventus di un giovane Boniperti a quando ha lanciato in Azzurro giovani come Antognoni, Paolo Rossi e Cabrini e più tardi Paolo Maldini, Robi Baggio, Totò Schillaci e tanti altri. E le foto in bianco e nero tratte dall’album di famiglia, per riportare il lettore indietro, ad una società ed un calcio d’altri tempi ma forse da ricordare con un pizzico di nostalgia.

Gli autori
Ines Crosara
Nata a Vicenza nel 1937, non è solo la moglie di Azeglio Vicini, ma la compagna di tutta una vita. Fin da quando si sono conosciuti, nel 1955, hanno condiviso ogni scelta ed ogni momento, familiare e lavorativo. E se il marito è diventato il “Commissario Tecnico” della nazionale, per gli amici lei è semplicemente… la “Commissaria”, alla guida di una formazione composta anche da tre figli e altrettanti nipoti. E’ la memoria storica di Azeglio e con lui ha voluto trasformare ricordi ed emozioni in un libro.
Gianluca Vicini
E’ nato a Brescia nel 1967. Sposato con Antonella, è padre di due “maschietti”. Iscritto all’Albo dei Giornalisti come pubblicista dal 1990, ha collaborato per oltre quindici anni con il quotidiano “Bresciaoggi” occupandosi di cronaca sportiva. E’ stato autore di diverse pubblicazioni con altre testate, curando tra l’altro la rubrica “Visti da Vicini” per il Guerin Sportivo durante la direzione di Marino Bartoletti. Ora si dedica a tempo pieno alla professione di avvocato, che esercita nel suo studio dal 1995. Ma è tornato a scrivere per raccontare una storia che conosce bene, quella di suo padre: Azeglio Vicini.

9 su 10 da parte di 34 recensori Vicenza, mercoledì 11 maggio presentazione del libro “Azeglio Vicini, una vita in azzurro” Vicenza, mercoledì 11 maggio presentazione del libro “Azeglio Vicini, una vita in azzurro” ultima modifica: 2016-05-05T02:57:06+00:00 da Redazione
Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone