Pon Cultura, si della Corte dei Conti per beni archeologici. L’area di Capocolonna interessata ai 9 milioni di euro destinati alla Calabria

dorina bianchi alla camera“È stato approvato anche dalla Corte dei Conti il decreto del Ministro Franceschini con il quale vengono destinati più di 9 milioni di euro alla Regione Calabria per il Programma PON Cultura. Ora i progetti devono solo essere messi bando”. A darne notizie è il sottosegretario ai beni culturali e turismo Dorina Bianchi, intervenuta nel pomeriggio ad un convegno sull’archeologia calabrese promosso dal Lions Club International al Parco Archeologico Scolacium di Catanzaro.

Il sottosegretario ha snocciolato gli interventi previsti dal Pon Cultura: “Gli interventi previsti nel programma riguardano il Museo nazionale e area archeologica di Locriche sarà interessato da interventi di recupero e valorizzazione con messa in sicurezza della struttura esistente; i Museo e Parchi Archeologici Scolacium e di Capo Colonna, entrambi interessati da interventi di miglioramento della fruizione e riqualificazione energetica; il Museo Archeologico Nazionale della Sibaritide dove saranno realizzati nuovi allestimenti museali multimediali; il Parco Archeologico di Sibari con lavori di sistemazione dell’area esterna denominata Casa Bianca”.

E conclude: “In questi pochi mesi dal mio insediamento al Mibact, abbiamo portato a casa i primi risultati e mi auguro ce ne saranno molti altri in futuro”.

9 su 10 da parte di 34 recensori Pon Cultura, si della Corte dei Conti per beni archeologici. L’area di Capocolonna interessata ai 9 milioni di euro destinati alla Calabria Pon Cultura, si della Corte dei Conti per beni archeologici. L’area di Capocolonna interessata ai 9 milioni di euro destinati alla Calabria ultima modifica: 2016-05-05T22:24:54+00:00 da Giuseppe Livadoti
Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone

Lascia un commento