Dal 2018 vanno in pensione le banconote da 500 euro

La Banca centrale europea ha stabilito di sospendere la produzione e l’emissione del taglio da 500 euro per contrastare il riciclaggio e il finanziamento del terrorismo. La Bce comunica di aver “deciso di fermare permanentemente la produzione della banconota da 500 euro” in considerazione “delle preoccupazioni che questa banconota possa facilitare attività illecite”. Lo stop avverrà  “verso la fine del 2018”.

L’addio alle banconote da 500 euro coinciderà con l’entrata in circolazione dei nuovi tagli da 100 e 200 euro. Tutti gli altri tagli, dalle 5 fino alle 200 euro, resteranno in circolazione.

Le banconote da 500 euro saranno in circolazione fino al 2018. I soldi manterranno il proprio valore e potranno essere cambiate presso le banche centrali dell’eurozona “per un periodo illimitato di tempo”.

9 su 10 da parte di 34 recensori Dal 2018 vanno in pensione le banconote da 500 euro Dal 2018 vanno in pensione le banconote da 500 euro ultima modifica: 2016-05-05T11:11:25+00:00 da Redazione
Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone