Roma, torna libera la maestra di un asilo nido comunale accusata di maltrattamenti

La maestra di una struttura comunale di Roma si trovava ai domiciliari dal 19 aprile con l’accusa di aver maltrattato alcuni bambini.

Il tribunale del Riesame ha annullato l’ordinanza di custodia e ha applicato la sospensione dell’esercizio dell’attività di educatrice. Anche due colleghe della donna erano state sospese dall’insegnamento.

Condividi su:Share on Facebook1Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn1Email this to someone