Lavoro, welfare, cultura: le metropoli si auto-organizzano. Incontri alla Casa della Città di Roma

Funding the cooperative city – Finanziare la città cooperativa: è il titolo di un ciclo di tre workshop alla Casa della Città (via della Moletta 85, zona Circonvallazione Ostiense) dal 5 al 7 maggio. Tema, i fenomeni di auto-organizzazione e iniziativa dal basso nel lavoro, nella cultura, nel welfare. Proprietà cooperativa, reti solidali, valorizzazione di risorse spontanee. Ovvero: i modelli emergenti di economia e sviluppo urbano indotti dalla disoccupazione e dagli alti valori immobiliari, con le novità della finanza etica e degli investimenti sostenibili che quei modelli accompagnano e promuovono.

Gli incontri approdano a Roma dopo aver toccato Budapest e Madrid. Qui la domanda di partenza è: cosa fare nel contesto romano, dove il mercato immobiliare è costoso, il tasso di disoccupazione alto e la cultura dell’imprenditoria sociale ancora esordiente? Il dibattito si snoda intorno al confronto con le esperienze di altre grandi città europee: le già nominate Budapest e Madrid e ancora Rotterdam e Berlino.

Intervengono numerosi esperti e rappresentanti istituzionali da tutta Europa e da diverse città italiane. Programma completo e informazioni nel sito dedicato. Contatti con la Casa della Città: 06-67106339 / 5066, casadellacitta@comune.roma.it.

9 su 10 da parte di 34 recensori Lavoro, welfare, cultura: le metropoli si auto-organizzano. Incontri alla Casa della Città di Roma Lavoro, welfare, cultura: le metropoli si auto-organizzano. Incontri alla Casa della Città di Roma ultima modifica: 2016-05-04T02:50:39+00:00 da Redazione
Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone

Lascia un commento