Venezia, “Festa dell’Europa 2016”: al via dal 5 maggio la quarta edizione

Dal 5 al 20 maggio l’Europa diventa protagonista a Venezia con “Cittadinanza europea: unita nella diversità”, una grande manifestazione nel cuore della città lagunare per celebrare la Festa dell’Europa. Ricco il programma di iniziative, mostre ed incontri dedicati all’Unione europea e ai suoi valori per favorire una cittadinanza europea più consapevole. La manifestazione vuole ricordare le due date storiche più significative per l’Europa: il 5 maggio 1949, fondazione del Consiglio d’Europa attraverso il Trattato di Londra, e il 9 maggio 1950, nascita dell’Unione europea con la “dichiarazione Schuman” in occasione del discorso di Parigi.

L’iniziativa, frutto della collaborazione tra Comune di Venezia – Europe Direct, Consiglio d’Europa – Ufficio di Venezia, Parlamento Europeo – Ufficio d’informazione in Italia, Commissione Europea – Rappresentanza in Italia, si propone di mettere in risalto la “vocazione europea” del capoluogo lagunare, quale luogo di riflessione sull’Europa. Decine gli eventi in programma per la quarta edizione, tra mostre, film e seminari, una ventina i partner coinvolti tra istituzioni e organizzazioni locali, nazionali ed europee.

La Festa dell’Europa si apre giovedì 5 maggio, alle ore 11, all’antica Torre Civica di Mestre con l’inaugurazione della Mostra “I padri fondatori dell’Unione europea”, leader visionari che hanno ispirato la creazione dell’Unione europea in cui viviamo oggi. La mostra sarà aperta al pubblico fino al 20 maggio, dalle 9 alle 17 dal lunedì al venerdì e dalle 10 alle 18 il sabato e la domenica. Sempre il 5 maggio le celebrazioni continueranno dalle 14.30 alle 19 al caffè del chiostro dell’Università Ca’ Foscari (Dorsoduro, 3246) con “Caffè Europa”, ciclo di tre incontri sui temi prioritari per l’Unione europea con autorità ed esperti insieme ai cittadini: 14.30 “Europa e donne”, 16 “Europa e Mediterraneo”, 17.30 “Il pensiero dell’Europa”. Ingresso libero sino ad esaurimento posti.

Lunedì 9 maggio, al Cinema Dante d’essai a Mestre, ci sarà la proiezione gratuita del film “Un mondo nuovo – Altiero Spinelli” (104 min) di Alberto Negrin su Altiero Spinelli e la genesi del Manifesto di Ventotene. Ingresso libero sino ad esaurimento posti (ore 16 presentazione e proiezione). In tale occasione l’associazione culturale Nicola Saba presenterà il prossimo Corso sull’Unione europea che sarà attivato in autunno per i suoi associati.

Giovedì 12 maggio, dalle 9.30 alle 12.30 all’auditorium della Città Metropolitana di Venezia in via Forte Marghera, si terrà “L’Europa per i giovani”, convegno aperto alla cittadinanza e ai giovani sulle opportunità messe a disposizione dall’Unione europea, sul grande programma comunitario Erasmus +, sulla mobilità giovanile transnazionale e sulla cittadinanza europea attiva. Ingresso libero fino ad esaurimento posti.

Le iniziative proseguiranno venerdì 13 maggio, all’auditorium Santa Margherita, in Campo Santa Margherita a Venezia, con il convegno-dibattito “Rotte, confini, frontiere: percorsi verso l’Europa” sul tema delle migrazioni, con esperti del settore e testimoni diretti che hanno affrontato il percorso per arrivare in Europa. Ingresso libero sino ad esaurimento posti.

Info desk aperto al pubblico: Europe Direct del Comune di Venezia, a Mestre in via Cardinal Massaia 45, dal 5 al 20 maggio, dalle ore 9 alle 13.

Per informazioni: Europe Direct del Comune di Venezia, numero verde gratuito 800496200, email infoeuropa@comune.venezia.it, www.comune.venezia.it/europedirect, www.facebook.com/EuropeDirectVenezia.

Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone