Colpo alla cosca “Fontana” di Reggio Calabria confiscati e sequestrati 27 milioni

La Guardia di Finanza ha sequestrato e confiscato beni come imprese, terreni e automezzi per un valore di all’incirca 27 milioni di euro.

Sono 5 le persone interessate dal provvedimento, in particolare l’imprenditore reggino a capo dell’omonima cosca e i suoi 4 figli attualmente reclusi per reati di associazione a delinquere di stampo mafioso e trasferimento fraudolento di valori aggravato da finalità mafiose.

Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn1Email this to someone