Napoli, cinquantenne palpeggia tre ragazzine all’uscita dal McDonald’s in piazza Garibaldi

Gli agenti di Polizia, in seguito ad una segnalazione, sono giunti al Corso Arnaldo Lucci. Un uomo di 57 anni, separato e padre di 3 figli minori, aveva importunato, sia verbalmente, operando una pressione psicologica, che fisicamente, accarezzandole e palpeggiandole, 3 bambine, di età compresa tra i 10 ed i 12 anni. Le vittime si erano recate al McDonald’s vicino casa per mangiare un panino, in piazza Garibaldi. Erano da poco uscite dal fast food per fare rientro a casa.

Il cinquantenne, oltre a chiedere dove andavano e se a casa vi fosse qualcuno ad attenderle, a turno, ha iniziato a palpeggiare le parti intime delle tre, accarezzandole insistentemente. Un passante, notata la scena, ha chiamato la Polizia consentendo agli agenti del Commissariato “Vicaria”, di giungere sul posto. Alla vista della Polizia, il molestatore si è nascosto dietro i contenitori della raccolta indifferenziata, per poi essere raggiunto e bloccato dagli agenti.

Una trentina di mamme, tutte abitanti nel quartiere delle 3 vittime, appena compreso quanto stava accadendo, sono scese in strada per linciare l’uomo. I poliziotti hanno arrestato l’uomo di 57 anni, perché responsabile del reato di violenza sessuale, trasferendolo alla Casa Circondariale di Poggioreale.

violenza donna

9 su 10 da parte di 34 recensori Napoli, cinquantenne palpeggia tre ragazzine all’uscita dal McDonald’s in piazza Garibaldi Napoli, cinquantenne palpeggia tre ragazzine all’uscita dal McDonald’s in piazza Garibaldi ultima modifica: 2016-05-02T17:46:29+00:00 da Redazione
Condividi su:Share on Facebook1Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn1Email this to someone