Modena, neopatentato al volante ubriaco provoca incidente

Scatta denuncia penale e ritiro della patente per il giovane che viaggiava con tre amici. Nessun è rimasto ferito.

Era alla guida di una Kia Sportage su cui viaggiava insieme a tre amici quando verso le 4.30 della notte ha perso il controllo della vettura finendo contro un’automobile in sosta, una Fiat Panda. È accaduto all’alba di lunedì 2 maggio in viale Crispi, all’altezza del civico 4. Il giovane automobilista, un ventenne neo patentato, N.G. le iniziali, è stato sottoposto all’alcol test dagli agenti della Polizia municipale di Modena intervenuti sul luogo dell’incidente e gli è stato rinvenuto un tasso alcolemico compreso tra 0,8 e 1,5, rientrante pertanto nella seconda fascia. Da precisare che, essendo neopatentato, il suo tasso alcolico avrebbe dovuto essere uguale a zero.

Per il giovane è scattata la denuncia penale per guida in stato di ebbrezza e il ritiro del documento di guida; a seguito del procedimento penale la patente potrà essere sospesa o revocata da 8 a 18 mesi, in aggiunta a eventuali sanzioni detentive e pecuniarie per diverse migliaia di euro. La condizione di neopatentato comporta anche un aggravio di pena per la denuncia di guida in stato di ebbrezza e la perdita di 20 punti anziché 10. Non è invece stato invece applicato il fermo amministrativo del veicolo, come previsto nei casi in cui l’automobilista in stato di ebbrezza provochi un incidente, poiché l’auto non era intestata al giovane. Fortunatamente nessuno dei quattro ragazzi coinvolti nell’incidente è rimasto ferito nell’incidente.

9 su 10 da parte di 34 recensori Modena, neopatentato al volante ubriaco provoca incidente Modena, neopatentato al volante ubriaco provoca incidente ultima modifica: 2016-05-02T13:27:28+00:00 da Redazione
Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone

Lascia un commento