Torino, Fassino: “la cultura della sicurezza sia una priorità”

“La dignità del lavoro è prima di tutto incolumità psicofisica ed è un diritto irrinunciabile di ogni persona quello di svolgere il proprio lavoro in condizioni di sicurezza. Garantirlo è responsabilità delle istituzioni che devono adottare le misure legislative e operative necessarie. Analoga responsabilità hanno le imprese che devono assicurare la puntuale applicazione delle norme.

Far crescere una cultura adeguata in materia di prevenzione è responsabilità dell’intera società che deve considerare una sua priorità la sicurezza dei luoghi di lavoro”.

Lo ha dichiarato Piero Fassino, Sindaco di Torino e Presidente dell’Anci, in occasione della giornata mondiale per la salute e la sicurezza dei luoghi di lavoro.

Istituita nel 2003 dall’ILO, la Giornata mondiale per la salute e la sicurezza sul lavoro si celebra il 28 aprile.

Questa ricorrenza intende puntare i riflettori sulla salute e la sicurezza sul lavoro e si propone di richiamare l’attenzione sul tema della sicurezza, promuovendo, a livello internazionale, azioni congiunte delle varie parti coinvolte.

9 su 10 da parte di 34 recensori Torino, Fassino: “la cultura della sicurezza sia una priorità” Torino, Fassino: “la cultura della sicurezza sia una priorità” ultima modifica: 2016-04-28T17:37:20+00:00 da Redazione
Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone