Milano, malore durante l’arresto morto marocchino di 31 anni

Il trentenne nordafricano è spirato all’ospedale San Paolo dove era stato ricoverato per un malore accusato durante l’arresto da parte delle forze dell’ordine che lo avevano bloccato per un furto.

Il marocchino di 31 anni era stato notato da un’auto della Polizia mentre provava, con un connazionale, a scassinare una vettura in sosta. Bloccato dopo un tentativo di fuga, si è sentito male. Sul caso indagano i Carabinieri.

Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone